CAPACCIO PAESTUM (SA). “IL CORTILE APS”. INAUGURAZIONE DELLA PRIMA CASA RIFUGIO PER DONNE VITTIME DI VIOLENZA

Sabato 1°ottobre 2022 l’associazione Il Cortile APS inaugurerà sul territorio di Capaccio Paestum (SA) la prima Casa Rifugio dedicata all’accoglienza delle donne vittime di violenza e dei loro bambini.

“E’ un segno tangibile di aiuto e sostegno concreto alle donne -sottolinea l’avv. Barbara Graziani Presidente de “Il Cortile Aps” – spesso strette dal pugno della violenza, soffocate dal dolore che svilisce le loro forze e le fa precipitare nell’abisso del silenzio. Il Cortile Aps intende creare i presupposti per assicurare alle donne vittime di violenza e ai loro figli una nuova opportunità di vita restituendo dignità, forza e voce”.

“La Casa Rifugio, fortemente da noi voluta- sottolinea la Presidente Barbara Graziani- , coadiuvati dalle amministrazioni comunali appartenenti al competente Piano di zona (Ambito S07), aprirà porte per offrire accoglienza a chi rifiuta ogni forma di sopruso e violenza per garantire alle donne vittime di violenza e ai loro bambini non solo un luogo sicuro in cui poter ricominciare a vivere ma anche servizi di sostegno psicologico, accompagnamento legale, assistenza nell’accesso ai servizi, orientamento alla ricerca lavorativa, supporto nel processo di autonomia fino ad arrivare alla completa indipendenza”.
Il Cortile APS intraprende questa importante iniziativa con la consapevolezza che alcune esperienze possono fare la differenza per sempre permettendo a un futuro migliore di germogliare.

Appuntamento, dunque, per la cittadinanza, a sabato 1 ottobre 2022 alle ore 17.00, in Capaccio Paestum alla via Stazione Albanella, 12- Ponte Barizzo, presso l’Istituto delle suore “Piccole Operaie dei Sacri Cuori”.

Pubblicità