FOTO NOTIZIA: TINA AUGURA UNA PASQUA… INNOVATIVA!

L’eclettico Vincenzo Tina, già ispettore asl di Pescara e mediatore civile in Montesilvano, non nuovo ad innesti particolari (ricordiamo quello recente del peperoncino alto 2 mt), non si smentisce e propone una “pianta di fave” geneticamente modificata, dell’altezza di mt. 1,65: “ogni pianta, ad horas, ha 20 fave- esclama.” Scherzando, il dott. Vincenzo Tina (Dir. Cipas Abruzzo Agricoltura) ci dice: “Ho superato pure il monaco Gregor Mendel con i suoi esperimenti sui piselli, per gli esperimenti sui fattori ereditari. Auguro così a tutti una Santa Pasqua…agricola”