TERRORISMO ISLAMICO UCCISO PADRE NIKOLAUS (CHIESA ORTODOSSA)

Padre Nikolaus Cavalakis, 52 anni padre di tre bambini, colpito da due colpi d’arma da fuoco all’interno della Chiesa Ortodossa di Lione, da un terrorista islamico è ritornato alla Casa del Padre.

“Questo è il risultato di una politica suicida che, soprattutto in Francia, invece di contrastare l’estremismo islamico lo ha blandito per motivi elettorali, creando una apposita struttura che invece di contrastarlo è servita unicamente a perseguire quelle forze politiche definite che ne denunciano la pericolosità” – lo afferma mons. Filippo Ortenzi, arcivescovo della Chiesa Ortodossa Italiana, per il quale: “la politica filo-islamica delle lobby governative liberal e progressiste, unite alle politiche sincretico-universaliste di una Chiesa Cattolica che ha smarrito la difesa della Fede e della Tradizione nel nome di una religione sincretica e universalista, le censure di facebook e dei social che invece di contrastare l’estremismo islamico censurano tutto ciò che reputano islamofobico, ci hanno portato il nemico a casa nostra, mettendo a repentaglio la vita dei cittadini che lo Stato avrebbe il dovere di difendere”.

Il vescovo conclude invitando lo Stato italiano a prendere provvedimenti “espellendo dal territorio della Repubblica gli imam finanziati da governi islamisti come Arabia Saudita, Qatar e Turchia e mettendo fuori legge quelle organizzazioni islamiche estremiste e fondamentaliste che predicano la creazione dello Stato Islamico e negano il diritto dell’altro a professare e propagandare liberamente il proprio credo quali: salafiti, wahhabiti, fratelli musulmani, i seguaci di Adel Smith, la Jama’a at-Tablig, i Süleymancı e i Milli Görüs turchi,ed altri movimenti estremisti, diversi dei quali fuorilegge anche nelle stesse teocrazie islamiche” Oggi, nel mentre si celebrano i Santi, le comunità ortodosse italiane ricorderanno il sacrizicio di padre Nikolaus (Nicola), ucciso dai nemici della nostra Religione e che ha raggiunto il Regno del Padre, quale santo e martire della Fede.