Contribuenti Abruzzo: Pescara – viale Marconi 354/via Elettra /l’incrocio della monnezza -Foto notizie

“Lo stato di degrado sanitario dei cassonetti posizionati all’altezza di viale Marconi, adiacenze stazione di servizio ENI, in prossimità dell’incrocio con via Elettra e prima della rotatoria dell’Universitá, persiste ormai da mesi”
Così Donato Fioriti , presidente ass. consumatori Contribuenti Abruzzo

“Oltre all’aspetto visivo -spiega Fioriti- che è indegno di una società civile, preoccupa anche la parte sanitaria , con il sudiciume che fuoriesce dai sacchi posizionati a terra e che da tempo ha impregnato la pavimentazione, creando un circuito negativo e malsano”

“Senza contare -aggiunge Fioriti-la presenza periodica di materiale di risulta, vecchi elettrodomestici ed altro. La situazione è precipitata a livello volumetrico in presenza di rifiuti posizionati a terra e provenienti da altre zone della città , in concomitanza con l’isola ecologica di via Elettra. Anche la palazzina di viale Marconi, di recente, ha approvato in sede condominiale identica richiesta da inviare al comune”

“Abbiamo segnalato quanto accade al comune -conclude Fioriti- e ci auguriamo che il servizio Attiva provveda a risolvere la questione, ripristinando lo status quo ante. Intanto , il team legale della nostra associazione sta valutando le azioni utili, tanto per chiedere formalmente di ripristinare il decoro urbano, quanto per la tutela dei cittadini della zona ,dal punto di vista sanitario, valutando l’esposto in Procura”.

Coso ieri notte

Così stamattina