RIAPRE L’UFFICIO POSTALE DI VILLA SAN VINCENZO (GUARDIAGRELE) CON L’IMPORTANTE AUSILIO DI CONTRIBUENTI ABRUZZO

“Esprimiamo soddisfazione per la sensibilità dimostrata da Poste Italiane e restiamo al fianco del comitato e del sindaco, affinché la riapertura a giorni alterni (lunedì-mercoledì e venerdì’), prevista da lunedì 15 giugno, diventi giornaliera e definitiva subito dopo l’estate”.

Così Donato Fioriti, Presidente Associazione Consumatori Contribuenti Abruzzo e responsabile CRUC (Consulta Regionale Utenti e Consumatori) della Regione Abruzzo, per Relazioni Esterne ed Istituzionali.

Dell’Arciprete Patrizia – Donato Fioriti

“Il comitato ha raccolto in poco tempo oltre 2000 firme -spiega Patrizia Dell’arciprete , responsabile territoriale dell’associazione dei consumatori “Contribuenti Abruzzo” – e non poteva essere diversamente stante l’importanza strategica di Villa San Vincenzo e le contrade che serve. Ci risulta, però, che ad agosto scada il canone di locazione con Poste italiane per il locale sede dell’ufficio, per cui restiamo preoccupati e vigili, pur ringraziando l’amministrazione centrale e periferica”.

“Voglio, inoltre, ringraziare il mio sindaco -aggiunge Dell’arciprete- come anche il comitato e le sigle sindacali attente alla questione, in particolare la segreteria regionale della Cisl Poste, per aver fatto sinergia”

“Continueremo ad attenzione questo caso -conclude Fioriti- in seno alla CRUC (Consulta Regionale ed Utenti) della Regione Abruzzo. Avendo, però, trovato interlocutori nazionali attenti e pronti, come il dott. Mauro Lattanzio (ufficio stampa centrale Poste Italiane) e il dott. Andrea Bellissimo, tra i referenti nazionali di Poste Italiane nel rapporto con le associazioni dei consumatori, possiamo ben sperare per il prosieguo, sicuri anche della sinergia con il direttore di Filiale di Chieti, dott. Daniele Nardone”.