PESCARA. BOLLETTINI TARI DI NUOVO IN RITARDO

Abbiamo dato vita, nel 2017,  ad un osservatorio su Pescara, in considerazione dei periodici ritardi nella ricezione in tempo utile dei bollettini della tari. Un disagio evidente per i cittadini ed uno stress dal punto di vista  psicologico. L’anno scorso, invece, non solo sono arrivati puntuali nelle case dei pescaresi , ma anche, ad impatto zero, attraverso lo strumento ecologico delle bici elettriche. Nel 2020, di nuovo ritardi pesanti e bollette ancora non pervenute in molte zone della città”.

Così Donato Fioriti, presidente dell’associazione consumatori Contribuenti Abruzzo (CRUC Regione Abruzzo).

“Sembra che quest’anno il comune -spiega Fioriti – abbia affidato il compito ad altra  società di servizi. E’ chiaro che,  tanto più in tempi di covid 19, con tutte le difficoltà già note, quanto accade sia fortemente impattante tra i nostri concittadini. Confidiamo nella sensibilità dei nostri amministratori, affinché si riesca a recuperare l’attuale défaillance, in modo da far giungere a tutti ed in tempo utile i relativi bollettini tari.”