CRIS ABRUZZO: NOMINATO IL COORDINAMENTO DI MONTESILVANO .COORDINATORE IL DOTT. MASSIMO LONGARETTI

Le prime iniziative sul sovraindebitamento, gli immigrati residenti, l’ascolto dei cittadini, il settore famiglia.

Montesilvano è diventata ormai una città di medie dimensioni, con tutte le potenzialità e le problematiche relative. Urge una maggiore attenzione, anche associativa e sussidiaria alla cittadinanza. Per questa ragione, dopo gli insediamenti del circuito Cipas, Cipam e l’associazione consumatori Contribuenti Montesilvano, presso la Casa delle Associazioni, ora nasce anche il coordinamento sezionale di Cris Abruzzo, con sede in via Giolitti 7, sempre a Montesilvano, con volontari il lunedì ed il giovedì dalle 17.00 alle 19.00.”

Così Donato Fioriti, Presidente Cris Abruzzo (Cipas Naz.le)

“Negli ultimi 3 anni stiamo investendo in volontari, professionalità legali, fiscali e sanitarie ed impegni sociali nella città di Montesilvano- aggiunge Fioriti- per aiutare i residenti nelle controversie di carattere privato e con gli Enti, con le convenzioni Caf e Patronato, attraverso l’istituto della Mediazione e della conciliazione (Media Conciliare Montesilvano via isonzo 57) e tanto altro ancora”

“Oggi, con il coordinamento Cris Montesilvano (Comitato Regionale di Iniziativa Sociale)- prosegue Fioriti- facciamo un salto di qualità, con una sezione di ascolto ed iniziativa conseguente sul territorio di Montesilvano. Il coordinamento di Montesilvano con coordinatore il dott. Massimo Longaretti, già sindacalista FLP Scuola , va in questa direzione”

“Le primi imminenti iniziative- conclude Fioriti- che partiranno entro fine anno e vedranno la nuova sezione impegnata sono:
il settore sovraindebitamento, a cura dell’avv. Marco Di Biase e dell’operatore Christian Cocco, il settore immigrati residenti, a cura diretta del dott. Massimo Longaretti, la sezione ascolto, con l’operatrice Macciocca Maria Caterina ed il coordinamento del dott. Ernesto D’Onofrio, il settore famiglia con la psicologa Elisabetta Catapane e l’avvocatessa Patrizi Pennese”.