28° CAMPIONATO GIOVANILE ITALIANO DI SCACCHI – IL LABORATORIO DI SCACCHI E LA CARICA DEI 101 INFIAMMANO I PARTECIPANTI

Conclusi ieri il terzo e quarto turno di gioco, con i genitori in ansia per i propri figli. Le regole della Federazione impongono scelte immediate ed immediate esclusioni per i perdenti e passaggi al turno successivo per vincitori, con un evolversi continuo di scacchiere e giocatori sino ai vincitori finali di categoria previsti domenica pomeriggio. Il Palacongressi di Montesilvano continua a rappresentare giornalmente un colpo d’occhio eccezionale per visitatori, partecipanti e giocatori. Ieri pomeriggio ha destato l’attenzione dei più piccoli il laboratorio scacchistico, a cura di Lucio Ragonese e Carla Miccoli. Due i pomeriggi dedicati, quello di ieri e di sabato prossimo, sempre dalle 15.30 in poi per la gioia dei piccoli campioni in erba. Entusiasmante ed emozionante in serata “La Carica dei 101”. Una simultanea su 101 scacchiere con rappresentative di tutte le regioni italiane. Un vero e proprio Evento nell’Evento. Tutta l’Italia era rappresentata regione per regione, ognuna con due partecipanti, con un bonus di 3 partecipanti aggiuntivi per la regione ospitante: l’Abruzzo. Quattro i maestri che gareggiavano con i finalisti, capitanati da Tea Guecci, di origine palermitana, ma tesserata con il gruppo scacchistico abruzzese. La manifestazione è supportata dal sito internet www.montesilvanoscacchi.it che è il vero e proprio portale d’accesso all’evento.

Nelle foto: “La Carica dei 101”